Enzo Favata Marcello Peghin Salvatore Maiore – Secret Window

Secret Window

New CD - Hermes Records

Enzo Favata, sax soprano , clarinetto basso
Marcello Peghin chitarre 10 corde
Salvatore Maiore contrabbasso

Dalla Sardegna passando per Africa Brasile verso l’Oriente . Un viaggio percorso tra la musica ed immagini mentali, nelle storie raccontate dal un affascinante un trio composto da tre jazzisti internazionali che hanno come comune denominatore di appartenere alla Sardegna la bellissima isola del Mediterraneo.

Tre carriere ultra trentennali che vedono riunirsi in un unico progetto musicale che ha come linguaggio comune un jazz contemporaneo suonato in maniera diversa, pieno di richiami emozionali.

ChinaNelle atmosfere notturne, calde e intime del racconto, l’accento sulla narrazione è molto chiaro, nella musica si intersecano in maniera naturale elementi antichi e moderni.

Una formazione interamente composta da tre forti personalità artistiche nate in un isola, la Sardegna, la cui impronta resta nelle loro anime, nonostante l’esperienza e la notorietà internazionale.

Un suono davvero originale: la bellissima ed unica voce strumentale, fortemente riconoscibile del sax soprano di Enzo Favata, che lo pone tra i migliori specialisti di questo strumento; il suono corposo e profondo del contrabbasso di Salvatore Maiore, dove convergono esperienze classiche e folcloriche insieme al mondo sonoro del jazz europeo ; le architetture e la spazialità delle armonie prodotte dalle chitarre di Marcello Peghin, virtuoso paragonabile al miglior Egberto Gismonti.

Il repertorio è una navigazione sonora, verso distanti continenti musicali, differenti rotte convergono nella musica del trio, questa è la ricetta arricchita da questi contasti. Si possono ritrovare il Brasile, nel suo versante più rarefatto e lunare, l’Europa del Nord, la Sardegna, la Persia e certi accenti del Metheny “rurale il resto è una continua scoperta.

ENZO FAVATA

soprano sax, clarinetto basso e contralto, strumenti etnici a fiato

enzo favataNella sua lunga carriera concertistica ha presentato i suoi progetti in molti prestigiosi festival e palcoscenici, in Italia e all’estero, e ha suonato e registrato con musicisti di grande rilievo: il **maestro argentino Dino Saluzzi, il trombettista Enrico Rava, Miroslav Vitous , Mulatu Astatke icona del jazz etiope, Sajnkho Namtchylak la voce ancestrale di Tuva (Mongolia), la tromba di Lester Bowie, Art Ensemble of Chicago, Metropole Orkest famosa orchestra della Radio Televisione Olandese, Dave Liebman, Guinga chitarrista brasiliano, Omar Sosa, Jan Bang, Eivind Aarset, Django Bates,** ma anche altri bravi musicisti come Daniele Di Bonaventura, il coro dei Tenores di Bitti e Tenores di Orosei, le voci megalitiche della Sardegna, le cantanti Dudu Manhenga, Hope Masike dallo Zimbabwe, Ivan Mazuze dal Mozambico. Attualmente ha al suo attivo 16 dischi. E’ inoltre autore di “paesaggi sonori” per musei ed esposizioni. E’ direttore artistico del Festival Internazionale Musica sulle Bocche, che si tiene da 16 anni a Santa Teresa Gallura,in Sardegna, una delle manifestazioni più conosciute del panorama jazzistico italiano, caratterizzata sia per un cartellone sempre innovativo, che per la sensibilità nei confronti dei temi dell’ambiente e del paesaggio, con i famosi concerti al tramonto ed all’alba in riva al mare della Sardegna.

MARCELLO PEGHIN

chitarra 10 corde & viola caipira

marcello peghinChitarrista e compositore, suona abilmente sia la musica colta e improvvisata. Un virtuoso della e chitarra classica a 10 corde, della chitarra baritono e la chitarra brasiliana viola caipira, Nella sua carriera ultra trentennale ha suonato in tutto il mondo e collaborato con musicisti di fama internazionale, come Dino Saluzzi, Enrico Rava, Tony Scott, Lester Bowie, Sainkho Namtchylak. Ha pubblicato due CD, “Variazioni Goldberg” e “Il clavicembalo ben temperato” di JS Bach, adattato per le chitarre 10 corde.

SALVATORE MAIORE

contrabbasso

salvatore maioreContrabbassista e compositore, tra i musicisti italiani più apprezzati, attualmente mebro stabile del trio di Stefano Battaglia con cui ha pubblicato diversi dischi con la ECM lunga serie di collaborazioni tra le quali il quartetto di Franco Cerri e Enrico Intra Glauco Venier ,con Paolo Fresu, l’Italian Project di Kenny Wheeler, il quartetto di Achille Succi, il Trio Ammentos, il Trio Amada, il duo con Achille Succi, Peo Alfonsi e l’orchestra Egea, Gabriele Mirabassi ,Stefano Battaglia con il quale ha pubblicato i cd “Re:Pasolini” nel 2005, “The River of Anyder” in trio nel 2011 e sempre in trio “Songways” nel 2013, tutti per la casa discografica ECM. Altri ancora come Lee Konitz, Nguyèn Le, Billy Cobham, Franco D’Andrea, L. Butch Morris, Joseph Jarman, Steve Grossman, Cedar Walton, Eliot Zigmund, Gianluigi Trovesi, Luca Flores, Paolo Birro, Kyle Gregory, Roberto Dani, Jacques Pellen, Pietro Tonolo, Oliver Lake, Ralph Alessi, Chris Speed, Noa, Don Byron, Al Di Meola, Akira Tana, Gil Goldstein. Ha partecipato a più di 50 pubblicazioni discografiche e ha suonato nei maggiori festival di jazz internazionali. E’ direttore del Dipartimento di Musica Jazz del Conservatorio di Vicenza, dove è docente di contrabbasso jazz e basso elettrico.

English

Enzo Favata soprano, sopranino sax , bass clarinet , ethnic wind instruments, loops
Marcello Peghin 10 strings acoustic guitar, viola caipira, baritone guitar
Salvatore Maiore double bass

ChinaSardinian musician Enzo Favata, is trio leader of some famous Italian musicians Enzo Favata, soprano sax & bass clarinet, Marcello Peghin as special guitars, Salvatore Maiore as double bass.

a great acoustic sound

A truly original sound: the beautiful and unique instrumental voice, highly recognizable by Enzo Favata’s soprano sax, which puts it among the best voices of this instrument; the deep and warm double bass sound of Salvatore Maiore, where classic and folk music blends together with European jazz; architectures, polyrhythm and the spatiality of the harmonies produced by the guitars of Marcello Peghin, virtuoso comparable to the best musicians of its kind.

ENZO FAVATA

soprano & sopranino sax, bass clarinet, ethnic whoowinds instruments

enzo favataHis soprano sax and bass clarinet have an unmistakable and personal voice, blend with live electronics and ethnic wind instruments.

In his long career he played with his projects in many prestigious festivals and stages around the world.

He played and recorded with great musicians: the master of bandoneon argentino Dino Saluzzi, trumpeter Enrico Rava, bassist Miroslav Vitous , Mulatu Astatke icon of Ethiopian jazz, Sajnkho Namtchylak ancestral voice of Tuva (Mongolia), Lester Bowie trumpet, Art Ensemble of Chicago, Metropole Orkest famous orchestra of Dutch Radio Television, Saxophone Dave Liebman, Guinga Brazilian guitarist, the pianist Omar Sosa, the live electronics king Jan Bang, Norwegian guitarist Eivind Aarset, Django Bates, and other great musicians such as Paolo Vinaccia, Daniele Di Bonaventura, Danilo Gallo, UT Gandhi, Tenores di Bitti and Tenores di Orosei & Tenores di Orosei (megalithic voices of Sardinia), singers Dudu Manhenga, Hope Masike from Zimbabwe, Ivan Mazuze from Mozambique, the Scottish musicians Colin Steele and Dave Milligan and many others. Currently it has 16 cd active.

He is also author of “sound landscapes” performances for museums and exhibitions, soundtrack composer for cinema theater, has won many international awards. He is the artistic director of the International Jazz Festival MUSICA SULLE BOCCHE , which has been held for 17 years in Santa Teresa Gallura (Sardinia) one of the most famous events of the Italian jazz scene, characterized both for an ever-innovative program and for green policity and sensitivity to the themes of the environment and the landscape, famous his concerts at sunset and dawn by the Sardinia seaside.

On 2017 JazzIt Awards he is considered among the best 3 Italian jazz soprano players

MARCELLO PEGHIN

10 string guitar & electric guitar

marcello peghinSophisticated guitar player and composer, he plays both classical and improvised music ably. A virtuoso of the 10-string classical guitar, baritone guitar and violin brazilian guitar caipira,

With acoustic guitar his style is comparable to Egberto Gismonti, Leo Brower, on the electric side, his style changes skin, blending contemporary Nordic style like Terje Rypdal with Mediterranean melodies. In his ultra-thirty year career he has played worldwide and collaborated with renowned musicians like Dino Saluzzi, Enrico Rava, Tony Scott, Lester Bowie, Sainkho Namtchylak. He has released two CDs, “Goldberg Variations” and JS Bach “Well Tempered Harpsichord”, adapted for 10 string guitars.

On 2017 JazzIt Awards he is considered among the best 10 Italian jazz guitarists.

SALVATORE MAIORE

double bass

salvatore maioreBass player and composer, among the most appreciated Italian and European musicians, currently stable of Stefano Battaglia’s trio with whom he has published several records with ECM. A series of collaborations including the quartet by Franco Cerri and Enrico Intra Glauco Venier Paolo Fresu, Kenny Wheeler’s Italian Project, Achille Succi’s Quartet, Trio Ammentos, Trio Amada, Duo with Achille Succi, Peo Alfonsi and Aegean Orchestra, Gabriele Mirabassi, Stefano Battaglia with whom he published cd “Re: Pasolini” in 2005, “The River of Anyder” in trio in 2011 and always in “Songways” trio in 2013, all for the ECM record company. Still others like Lee Konitz, Nguyèn Le, Billy Cobham, Franco D’Andrea, L. Butch Morris, Joseph Jarman, Steve Grossman, Cedar Walton, Eliot Zigmund, Gianluigi Trovesi, Luca Flores, Paolo Birro, Kyle Gregory, Roberto Dani, Jacques Pellen, Pietro Tonolo, Oliver Lake, Ralph Alessi, Chris Speed, Noa, Don Byron, Al Di Meola, Akira Tana, Gil Goldstein.

He has participated in more than 50 record releases and has performed at major international jazz festivals around the world.

favata maiore peghintrio

Youtube:

SoundCloud: